Eventi

In primo piano. Il velo nel cinema

Incontro con Nibras Breigheche e Katia Malatesta

Museo diocesano Trento, ore 20.30, 13/04/2018

Nell'ambito del ciclo di appuntamenti Sorelle 'under cover'. Il velo in mezzo a noi, il Museo Diocesano Tridentino ospiterà venerdì 13 aprile alle 20.30 la conferenza di Nibras Breigheche e Katia Malatesta dal titolo In primo piano. Il velo nel cinema. L'incontro è proposto a margine della mostra Re-velation di Carla Iacono e si avvale della collaborazione del Religion Today Film Festival.

Il cinema può insegnarci a guardare con occhi diversi dai nostri, a confrontarci con nuovi punti di vista, ad ascoltare e comprendere le ragioni dell'altro. Le immagini proposte dal grande schermo e dalla televisione, tuttavia, contribuiscono anche a perpetuare generalizzazioni e pregiudizi, com'è avvenuto spesso, e ancora accade, per le diverse tradizioni religiose. Il cinema mainstream, inoltre, continua a proporre immagini stereotipiche e deformanti del maschile e del femminile, alimentando vecchie e nuove forme di oggettivazione della donna. Non stupisce, quindi, che le donne religiose siano doppiamente vittime di questi processi di categorizzazione negativa. Eppure, da Hollywood a Bollywood, si moltiplicano i segnali di rinnovamento, sotto la spinta di un formidabile vivaio di nuove autrici, attrici e "personagge". Anche nelle religioni, del resto, le donne rivendicano nuovi spazi, assumendo un ruolo da protagoniste nello scenario della post secolarizzazione e del ritorno del sacro. Partendo dai cliché e dalle immagini denigratorie delle donne religiose, soprattutto musulmane, particolarmente diffuse nel cinema hollywoodiano, la conversazione procederà a commentare le nuove visioni e le narrazioni altre, che, mutando la prospettiva, misurandosi con la molteplicità delle esistenze e dei contesti, possono aiutarci a riscoprire la complessità dietro le banalizzazioni e le distorsioni ideologiche di cui il velo è troppo spesso investito. Un'occasione per sciogliere dubbi e riempire vuoti di conoscenza sulla storia e il presente della donna nell'Islam.

Sorelle 'under cover'. Il velo in mezzo a noi è un ciclo di cinque appuntamenti promossi dal Museo in collaborazione con il Centro per le scienze religiose (FBK), Religion Today Film Festival e il Centro diocesano per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso. Partendo dall'analisi della situazione delle donne immigrate in Europa, il ciclo propone una pluralità di sguardi - arte, fotografia, cinema, religione, antropologia, storia - tutti al femminile. L'auspicio è che l'iniziativa contribuisca a incoraggiare il dialogo interculturale e interreligioso, tanto più necessario in una società in rapida trasformazione, spesso dominata da sentimenti di paura e disorientamento. Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.



QUESTO EVENTO È COLLEGATO A

POTREBBE INTERESSARTI