News

Censimento chiese: 5 diocesi hanno concluso

Le diocesi di Rossano-Cariati, Catania, Pesaro, Orvieto- Todi e Pistoia hanno concluso il Censimento delle Chiese on line e il successivo aggiornamento della propria banca dati

Le diocesi di Rossano-Cariati, Catania, Pesaro, Orvieto- Todi e Pistoia hanno concluso il Censimento delle Chiese on line e il successivo aggiornamento della propria banca dati.
Il progetto, promosso dall'Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l'edilizia di culto della CEI, ha come obiettivo la schedatura on line delle chiese nelle diocesi italiane.

Il Censimento Chiese permette di raccogliere informazioni fondamentali riguardanti le chiese di proprietà ecclesiastica. Tali contenuti concorrono a delineare un quadro dei beni architettonici ecclesiastici, aspetto che è alla base delle successive azioni di gestione, mantenimento, utilizzo e quindi di valorizzazione di tali beni.

Si prevede che entro il 2018 un centinaio di diocesi completeranno il lavoro di schedatura degli edifici di culto.

Questo progetto costituisce solo la prima fase dell'inventario dei beni architettonici; in prospettiva l'inventario potrà essere esteso anche all'intero patrimonio immobiliare di proprietà delle diocesi e degli enti soggetti al Vescovo diocesano (chiese, seminari, episcopi, ecc.).

Sul portale BeWeB, nella sezione Edifici di culto, è possibile ricercare tra gli oltre 64.000 edifici censiti fino ad oggi.



POTREBBE INTERESSARTI