Noticias

Dal museo diocesano prenestino di arte sacra l'approfondimento "Alla scoperta dell'organo Gaetani"

Prezioso gioiello dell'arte organara conservato nella chiesa della Maddalena in Capranica Prenestina

Archivio storico diocesano di Palestrina (Palestrina), Museo diocesano prenestino di arte sacra (Palestrina), Approfondimento, 21/01/2022

Sul sito del Museo diocesano prenestino di arte sacra a questo link il M° Andrea Panfili ci guida in un articolato percorso di conoscenza del settecentesco organo di Angelo Gaetani, collocato nella cantoria della suggestiva chiesa di Santa Maria Maddalena a Capranica Prenestina.

L'antico strumento è stato restaurato nel 2016 per interessamento del parroco don Davide Martinelli, con il contributo economico della Conferenza Episcopale Italiana, attraverso i fondi dell'8x1000, e della Diocesi di Palestrina, guidata allora da monsignor Domenico Sigalini. Grazie all'intervento dell'organaro Claudio Pinchi l'organo è tornato al suo aspetto originario.

Andrea Panfili ha nel contempo condotto una ricerca tra le antiche carte dell'Archivio storico diocesano di Palestrina e nell'Archivio di Stato di Roma, per rintracciare il nome dell'artefice dello strumento e ripercorrerne la storia. Grazie a questo studio conosciamo la data di sottoscrizione del contratto, redatto il 31 agosto del 1750 dal notaio Angelo Mastricola di Palestrina e sottoscritto dall'organaro Angelo Gaetani di Affile (1711-1788), ed i vari interventi di restauro cui l'organo è stato sottoposto nel tempo.

Dopo un lungo periodo di silenzio, terminato il restauro del 2016 l'organo è tornato a far sentire la sua voce. Il 26 dicembre lo stesso M° Panfili ha tenuto un concerto per Natale.

ESTA NOTICIA ESTÁ RELACIONADA CON

PODRÍA INTERESARTE