News

Uno scultore fiammingo del 1700 tra Piacenza e Pontremoli

Una giornata di studi su Jan Geernaert promossa dagli Uffici per i beni culturali delle diocesi di Massa Carrara - Pontremoli e di Piacenza - Bobbio.

Piacenza, 15/03/2019

Il 15 marzo alle ore 9.30 nella sala degli affreschi del Palazzo vescovile di Piacenza, si terrà una giornata di studi promossa dagli Uffici per i beni culturali delle diocesi di Massa Carrara - Pontremoli e di Piacenza - Bobbio sul tema "Jan Geernaert (1704-1777) uno scultore fiammingo tra Piacenza e Pontremoli".
Lo scultore Jan Geernaert, attivo per la città di Piacenza e per tutta la Lunigiana, attesta i proficui scambi culturali avvenuti tra i due territori limitrofi nel corso del Settecento. Dopo il saluto del vescovo Gianni Ambrosio e di don Valerio Pennasso, Direttore dell'Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l'edilizia di culto, sono in programma gli interventi di Anna Còccioli Mastroviti, Susanna Pighi, Barbara Sisti e, nel pomeriggio, di Irene Aliatis, Nicola Macchioni e Dimitrios Kazantjis.
In allegato il programma dettagliato dei lavori.

Il programma della giornata

QUESTA NEWS È COLLEGATA A

POTREBBE INTERESSARTI