News

Cimitile (NA): il Mediterraneo fra tarda antichità e medioevo

Arrivano gli atti di un convegno del 2017

Cimitile, complesso basilicale, 30/11/2018 dalle 18:00 alle 20:00

Cimitile, complesso basilicale Cimitile, complesso basilicale

Il suggestivo complesso paleocristiano e medievale di Cimitile, sito di eccezionale importanza per la storia della cristianità, ospita ogni anno un convegno internazionale di studi sul Medioevo, promosso dalla Fondazione Premio Cimitile, in collaborazione con le Università degli Studi del Molise e della Campania "Luigi Vanvitelli"; il Centro Studi Longobardi; il Comune di Cimitile e la Diocesi di Nola, attraverso l'ufficio Beni Culturali.
Il sito di Cimitile è ben noto non solo per l'unicità architettonica delle sue basiliche, dei suoi manufatti scultorei e pittorici, ma soprattutto per la figura di San Paolino, vescovo di Nola dal 409 al 431 ed il  suo legame con la chiesa milanese di Ambrogio e con quella  di Ippona di  Agostino.
Durante l'anno il sito è meta di pellegrinaggi e di visite guidate, ma è anche centro di eventi culturali: il convegno di studi internazionali sul Medioevo è coordinato dal prof. Carlo Ebanista, Ordinario di Archeologia Cristiana e Medievale dell'Università del Molise, nonché Ispettore delle Catacombe della Campania e dal prof. Marcello Rotili,  dell'Università della Campania "Luigi vanvitelli". Il 15 ed il 16 giugno 2017 si sono tenute due giornate di studi, la prima al complesso basilicale di  Cimitile; la seconda a Santa Maria Capua Vetere, presso l'Università "Luigi Vanvitelli".  Oltre agli interventi dei vari studiosi italiani e stranieri, si sono effettuate anche visite guidate al complesso basilicale. 
Venerdì 30 novembre alle ore 18 nella basilica di San Tommaso nel complesso basilicale di Cimitile, saranno presentati gli Atti del convegno del giugno 2017. Gli autori dei vari contributi sono sia docenti di varie  università italiane e straniere, che funzionari di Soprintendenze e di diverse istituzioni culturali e museali. Esperti in particolare di rotte commerciali, dinamiche insediative, contesti funerari e luoghi di culto, con particolare approfondimento di temi specifici quali gli itinerari di viaggio e la figura del pellegrino tra tarda antichità e alto medioevo.

POTREBBE INTERESSARTI