• Denominazione attribuita

    Fondo della Parrocchia della Santissima Trinità

  • Descrizione contenuto

    Il fondo della parrocchia della Santissima Trinità di Grumello del Monte è costituito, tra fascicoli e registri, da 1302 unità archivistiche che coprono l'arco temporale 1562-2018.
    La documentazione prodotta rispecchia i vari ambiti di attività della parrocchia e le sezioni più cospicue sono quelle delle registrazioni anagrafiche e di sacramento, del culto e dell'amministrazione del patrimonio. Una parte importante del fondo è costituita dagli atti prodotti durante il periodo di attività della Fabbriceria parrocchiale (1808-1939).
    Si segnalano anche una ricca sezione fotografica, una buona biblioteca costituita da libri liturgici anche antichi (dal 1609) e la serie del bollettino parrocchiale Grumello Comunità. Gli elenchi dei pezzi appartenenti a queste tre sezioni si trovano in coda all'inventario.

  • Estremi cronologici

    1562 - 2018

  • Descrizione del materiale

    Il fondo della parrocchia della Santissima Trinità di Grumello del Monte è costituito, tra fascicoli e registri, da 1302 unità archivistiche in buono stato di conservazione, pulite ed ubicate nella loro totalità presso la casa parrocchiale, al piano terra in segreteria, e al primo piano nelle sale Sant'Ambrogio e San Bernardo, per un totale di 50 metri lineari di documentazione. In massima parte il fondo è conservato in idonei armadi metallici muniti di ante scorrevoli e chiusi a chiave.
    La maggior parte dei registri è conservata, orizzontalmente e non imbustata, sugli scaffali degli armadi, mentre tutti i fascicoli e i registri di piccole dimensioni si trovano all'interno di faldoni. Nel corso del lavoro di inventariazione sono stati sostituiti i faldoni rovinati e nella loro totalità sono state invece cambiate le cartelline contenenti i fascicoli poiché è stato ritenuto opportuno, ai fini di una corretta conservazione, la sostituzione degli involucri cartacei preesistenti di un verde e blu molto accesi e spesso chiusi con punti metallici. I fascicoli privi di condizionamento sono stati inseriti in cartelline e faldoni ex novo.
    Allo stesso tempo sono stati rimossi dalle carte tutti gli elementi metallici corrosi e le cartellette in plastica deteriorate.
    Sulle cartelline e sui faldoni sono state apposte delle etichette recanti le informazioni essenziali relative alla loro collocazione e al loro contenuto. Sui registri non sono state apposte direttamente etichette: esse sono state incollate su segnalibri in cartoncino bianco inseriti nei registri.

    La documentazione prodotta rispecchia i vari ambiti di attività della parrocchia e le sezioni più cospicue sono quelle delle registrazioni anagrafiche e di sacramento, del culto e dell'amministrazione del patrimonio. Una parte importante del fondo è costituita dagli atti prodotti durante il periodo di attività della Fabbriceria parrocchiale (1808-1939).
    Si segnalano anche una ricca sezione fotografica, una buona biblioteca costituita da libri liturgici anche antichi (dal 1609) e la serie del bollettino parrocchiale. Gli elenchi dei pezzi appartenenti a queste tre sezioni si trovano in coda all'inventario.

In questo fondo puoi trovare informazioni su

VEDI TUTTI
VEDI TUTTI

Potrebbe interessarti anche