News

Archivio diocesano di Bisceglie: rinvenuti preziosi reperti

I beni archivistici saranno presto restituiti alla comunità cittadina e diocesana

Archivio diocesano - sezione di Bisceglie (Bisceglie), 12/05/2021

"Altri tasselli per la storia della nostra Diocesi e del nostro territorio sono stati recuperati e presto verranno riconsegnati alla sezione biscegliese del nostro Archivio Diocesano". Esprime così grande soddisfazione don Ruggiero Lattanzio, direttore dell'Archivio Storico Diocesano.
Il prezioso materiale, dopo lunghe e laboriose indagini da parte del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale dell'Arma dei Carabinieri di Bari, è stato definitivamente recuperato nei primi mesi del 2021.

Si tratta di 240 documenti antichi, tutti databili tra il XVI e il XIX sec. Erano stati trafugati dall' Archivio Diocesano di Bisceglie e la scomparsa era stata denunciata alla fine degli anni '90.
Tra tutto il materiale, che dovrà essere sottoposto a ulteriore studio e inventariazione dopo il dissequestro, emergono quattro bolle papali in pergamena, nonché atti riguardanti la vita dei conventi soppressi della città di Bisceglie (Agostiniani, dei Domenicani e dei Cappuccini) e di alcuni privati. I beni archivistici, di rilevantissimo valore storico e culturale saranno presto restituiti alla comunità cittadina e diocesana.

Prosegue dunque senza sosta la collaborazione tra l'Archivio Diocesano, l'Ufficio per i Beni culturali, l'Arma dei Carabinieri e la Soprintendenza Archivistica di Bari; tale sinergia di forze ha permesso, in questo anno 2021, di assistere alla seconda riconsegna a vantaggio del patrimonio culturale della Diocesi, dopo quella avvenuta nello scorso marzo per l' Archivio Diocesano di Barletta.

L'Archivio Storico Diocesano di Bisceglie unitamente alla Biblioteca "San Tommaso d'Aquino", sono collocati al pian terreno della sede del Seminario Vescovile Diocesano; gratuitamente aperti al pubblico, continuano a rappresentare un polo culturale di grande interesse per ricercatori locali e studenti.


Nella foto: Archivio Diocesano di Bisceglie

QUESTA NEWS È COLLEGATA A

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE