News

La Porta dei Salvati

Alla porta della tua casa, o Dio, i tuoi fedeli cantino di gioia.

Villarosa, 29/11/2019

Il progetto della Porta dei Salvati è stato promosso da Don Cateno Regalbuto e dall'Arch. Cataldo Antonio Aronica in collaborazione con l'artista Sebastiano Catania, supportati dall'impaginazione grafica del prof. Federico Contino.

Nel 2016, durante il progetto di ristrutturazione della Chiesa di San Giacomo Maggiore Apostolo di Villarosa, matura l'idea di una nuova Porta che introduca il popolo di Dio non solo nello spazio ma anche nel tempo celebrativo, con un'azione meta-storica e meta-trasfigurante in modo tale da permettere l'accesso al profondo mistero dell'ingresso e dell'uscita nel mondo dei cristiani con e in Cristo (Porta dei Salvati).

L'intervento artistico, reso presente attraverso Apocalisse 21, diviene un linguaggio per esprimere il valore e la profondità del mistero che abita nella Casa di Dio e degli uomini cristificati. Ispirati dal testo giovanneo è nata l'dea di una porta-portale che introduca al mistero dell'incarnazione dell'Agnello vittorioso e glorioso. Attraverso un linguaggio simbolico-contemporaneo è stata messa in luce la polivalenza e la polidinamicità della verità rivelata nel territorio, nella cultura e nella fede, tanto da divenire storia della salvezza in atto.

Il percorso progettuale ha visto la realizzazione di diversi bozzetti, il cui risultato testimonia, attraverso giochi, intrecci e scambi geometrici, la sperimentazione, ardua, dell'inculturazione storica. Un percorso che raggiungerà l'importante traguardo, nel prossimo futuro, con la sua realizzazione. La Porta ci farà fermare, riflettere ed interrogare, e, trovata la chiave di lettura, ci introdurrà ai temi della Rivelazione e della Salvezza. Questo è il percorso fatto fino ad oggi che, tuttavia, non reputiamo concluso nel lungo cammino delle nostre riflessioni sui segni, nell'attesa di nuovi echi progettuali.

Il portale sarà realizzato in bronzo utilizzando la tecnica a cera persa, un'opera non figurativa che racconta la visione dei salvati in Apocalisse.


A cura di Gaetano Regalbuto

QUESTA NEWS È COLLEGATA A

POTREBBE INTERESSARTI