Nachrichten

Ottobre al Museo Diocesano Tridentino

Trento, Trento, dal 01/10/2016 al 30/10/2016

Trento, Trento Trento, Trento

Il Museo Diocesano tridentino promuove per ottobre un ricco calendario di appuntamenti.
In particolare saranno tanti gli eventi che si terranno sabato 1 e domenica 2 ottobre, giornate dedicate alla quarta edizione delle Giornate Nazionali dei Musei Ecclesiastici.

Questi gli appuntamenti:

Sabato 1 e domenica 2 ottobre 2016
Giornate Nazionali dei Musei Ecclesiastici
In occasione della quarta edizione delle Giornate Nazionali dei Musei Ecclesiastici l'ingresso al Museo Diocesano Tridentino sarà libero e gratuito per l'intero primo fine settimana di ottobre, sabato 1 e domenica 2. Nella sola giornata di domenica 2 ottobre il museo sarà aperto fino alle ore 22.00. Le Giornate dei Musei Ecclesiastici sono un'iniziativa ideata dall'Associazione Musei Ecclesiastici Italiani (A.M.E.I.) per promuovere la conoscenza di questa peculiare categoria di musei. È previsto un ricco calendario di appuntamenti.


Sabato 1 ottobre 2016, ore 16.00
L'immagine dell'altro, tra stereotipi e pregiudizi
Visita guidata tematica
Una visita guidata tematica alla scoperta di come l'alterità è stata raffigurata nelle testimonianze iconografiche del passato esposte in museo. Un modo per capire come radicati pregiudizi e antichi stereotipi visivi abbiano attraversato i secoli e siano giunti fino a noi, alimentando l'incapacità di incontrare davvero l'‘altro'.


Sabato 1 ottobre 2016, ore 16.00
Pronti per il volo?
Laboratorio creativo per bambini (3-9 anni) a cura dei Servizi Educativi del Museo Diocesano Tridentino


Sabato 1 ottobre 2016, ore 20.45
Viaggio in Kurdistan
Concerto di Serhat Akbal
Serhat Akbal è un noto musicista e cantante curdo, suonatore di saz (detto anche baglama), strumento a corda tradizionale molto diffuso in Medio Oriente. Rifugiato politico in Italia da 5 anni, vive attualmente a Rovereto. Attraverso le corde del suo strumento che accompagnano la sua voce suadente, Serhat racconta la storia del "paese che non c'è", il Kurdistan, presentando agli ascoltatori canzoni che risalgono a 500 anni fa in lingua curda, turca ed armena e raccontando tra un brano e le vicissitudini del suo popolo.


Sabato 1 ottobre 2016, ore 21.30
Forma e funzione dell'altare a portelle nel periodo tardogotico in Trentino
Incontro con Domizio Cattoi
Sarà preso in esame il magnifico Flügelaltar proveniente dalla chiesa di San Vigilio di Tassullo.


Domenica 2 ottobre 2016, ore 16.00
Visita guidata alla mostra
Visita guidata alla mostra Ascolto la vita, scolpisco ciò che sento. La Via Crucis di Othmar Winkler per la chiesa di Maria Bambina a Trento. Ingresso alla mostra e visita guidata gratuiti.


Domenica 2 ottobre 2016, ore 16.00
Scoprilmuseo!
Caccia al tesoro per bambini dai 6 ai 12 anni


Domenica 2 ottobre 2016, ore 20.45
Cattedrale. Teatro al buio
Spettacolo della Compagnia "Il Funambolo"
A cura di Guido Laino (adattamento testi dall'omonimo racconto di Raymond Carver)
Con Emanuele Cerra, Tiziano Chiogna, Marta Marchi

E' la storia di un incontro, l'emergere di una rivelazione in una serata qualunque...
"Teatro al buio" è un progetto che intende fondere la tradizione del radiodramma con il teatro e la performance dal vivo, offrendo al proprio pubblico una fruizione del tutto particolare: la fruizione al buio. Sulla scia di altre iniziative di notevole successo (bar al buio, concerti al buio, ecc.), l'idea è di portare il teatro in questa dimensione peculiare, per dimostrare che il limite posto alla vista può trasformarsi in una sorprendente apertura all'immaginazione. Sarà infatti il pubblico a dover integrare, con la propria fantasia, tutto quello che il buio sottrae alla sua percezione: i volti degli attori, i loro corpi e le loro espressioni; le scenografie, gli ambienti e le luci; tutto ciò che è teatro e viene evocato dalla voce di un attore. Per trasformare uno spettacolo che ha qualcosa in meno (tutto ciò che non è visibile) in uno spettacolo che ha qualcosa in più (tutto quello che lo spettatore sarà in grado di immaginare).


Mercoledì 12 ottobre, ore 17.30
Presentazione del libro
I musei ecclesiastici di fronte alla sfida del contemporaneo
a cura di Domenica Primerano

Interviene Giuliano Zanchi

Come ricordava Giovanni Paolo II nella Lettera agli artisti, "persino nelle condizioni di maggior distacco dalla cultura della Chiesa, proprio l'arte continua a costituire una sorta di ponte gettato verso l'esperienza religiosa". E' tuttavia innegabile che sia in atto ormai dal XIX secolo una grave crisi della produzione artistica sacra, che non riesce più ad incidere nella società contemporanea. I musei ecclesiastici possono contribuire a sanare la frattura tra arte e fede che si è progressivamente aperta in questo arco di tempo? Se la loro prima finalità ha coinciso con la necessità di conservare, studiare e valorizzare il patrimonio storico artistico afferente il territorio sul quale gravitano, oggi i musei ecclesiastici sono chiamati ad assumere nuove responsabilità, allargando lo sguardo alla complessità del presente, partecipando alla riflessione sulla produzione contemporanea, avviando un dialogo costante con gli artisti, sperimentando con loro forme nuove di collaborazione, fornendo alle persone adeguate chiavi di lettura per comprendere il significato della produzione religiosa del nostro tempo. Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.


Sabato 15 ottobre 2016, ore 15.30
Alla scoperta di Tridentum. La città sotterranea
Alla scoperta di Tridentum. La città sotterranea è un itinerario archeologico nel centro di Trento che porterà alla scoperta dei principali siti archeologici dell'antica Tridentum romana. Partecipazione 4 euro, prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 del giorno dell'iniziativa al numero di telefono 0461.230171, max 35 partecipanti. Ritrovo ore 15.30 presso il S.A.S.S.


Domenica 16 ottobre 2016, ore 16.00
Visita guidata alla mostra
Visita guidata alla mostra Ascolto la vita, scolpisco ciò che sento. La Via Crucis di Othmar Winkler per la chiesa di Maria Bambina a Trento. Visita guidata compresa nel biglietto d'ingresso.


Sabato 29 ottobre 2016, ore 10.00
La città dei morti
Itinerario tra museo e città
Dentro e insieme alla città di Trento vive un mondo parallelo che non sappiamo più vedere: è la città dei morti, fatta di monumenti, tombe, targhe e luoghi un tempo dedicati al ricordo di chi ci ha preceduto. Il percorso intende far emergere le tracce di questo passato per riflettere sul rapporto del mondo odierno con la morte e per scoprire simboli, allegorie e curiosità collegati al tema. Partendo dalle tavole epitaffio dei principi vescovi di Trento esposte in museo si passerà in Cattedrale alla scoperta dei principali monumenti funebri ancora in loco. Il percorso proseguirà nell'area archeologica della Basilica Paleocristiana di San Vigilio, un tempo basilica cimiteriale, per concludersi con un breve sopralluogo in città alla ricerca di luoghi e opere particolarmente significativi.
Per partecipare all'iniziativa è necessario prenotarsi telefonando al numero 0461.234419. Il costo dell'incontro è di 5 euro a persona.


Sabato 29 ottobre 2016, ore 15.30
Alla scoperta di Tridentum. La città sotterranea
Alla scoperta di Tridentum. La città sotterranea è un itinerario archeologico nel centro di Trento che porterà alla scoperta dei principali siti archeologici dell'antica Tridentum romana. Partecipazione 4 euro, prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 del giorno dell'iniziativa al numero di telefono 0461.230171, max 35 partecipanti. Ritrovo ore 15.30 presso il S.A.S.S.


Domenica 30 ottobre, ore 16.00
Visita guidata alle collezioni del museo
Il Museo Diocesano Tridentino propone domenica 30 ottobre alle ore 16.00 una visita guidata alla collezione permanente, indirizzata a singoli visitatori e piccoli gruppi. La visita guidata, compresa nel biglietto d'ingresso al museo, offre l'opportunità di conoscere lo straordinario patrimonio di arte e cultura custodito nelle sale di Palazzo Pretorio, antica residenza vescovile eretta a fianco della cattedrale di San Vigilio. La partecipazione è libera e non necessita di prenotazione.

DIESER EVENT IST VERBUNDEN MIT

DAS KÖNNTE SIE INTERESSIEREN