Nachrichten

Per amore del mio popolo

Questa news fa parte di #visionidicomunità
Visita la pagina dell'iniziativa

La figura di Mons. Giuseppe Dallepiane Vescovo di Iglesias (1912-1920)

Museo diocesano (Iglesias), dal 16/05/2022 al 22/05/2022

Museo diocesano (Iglesias) Museo diocesano (Iglesias)

La Diocesi di Iglesias aderisce alle giornate di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico #visionidicomunità promosse dall'Ufficio Nazionale per i Beni Ecclesiastici e l'edilizia di culto della CEI, da AMEI (Associazione Musei Ecclesiastici Italiani), AAE (Associazione Archivisti Ecclesiastici) e ABEI (Associazione bibliotecari ecclesiastici italiani) e programmate dal 15 al 22 maggio 2022 con l'esposizione dal titolo Per amore del mio popolo, dedicata alla figura di Giuseppe Dallepiane, che fu Vescovo di Iglesias dal 1912 al 1920.

Nato a Nibbiano, in provincia di Piacenza, Mons. Dallepiane svolse un ruolo di grande importanza nella guida della comunità ecclesiastica diocesana in anni assai difficili dal punto di vista socio economico. Personalità forte e carismatica, dotato di una profonda cultura umanistica oltreché teologica, non senza contrasti e attriti egli seppe confrontarsi con dedizione con una realtà molto lontana da quella da cui proveniva. Nei confronti della sua Diocesi maturò tuttavia , pienamente corrisposto, un legame intenso, testimoniato fra l'altro della decisione di essere sepolto ad Iglesias, all'interno della cui cattedrale oggi riposa.

Il progetto, promosso dall'Archivio e dalla Biblioteca diocesani di Iglesias, si è avvalso in primo luogo della collaborazione con l'Archivio Storico della Diocesi di Piacenza, grazie alla quale si è rinsaldato il legame instaurato oramai cento anni fa fra le due diocesi grazie alla nomina di Mons. Dallepiane. Si ricordano inoltre la collaborazione con l'Archivio Storico Comunale di Iglesias, con la Mediateca del Mediterraneo del Comune di Cagliari e il patrocinio del Comune di Teulada. Il progetto si è tradotto nel percorso che verrà allestito negli ambienti del Museo Diocesano di Iglesias; esso offrirà l'approfondimento di alcuni degli aspetti più interessanti della figura del vescovo Dallepiane, a partire dalla sua erudita vocazione di bibliofilo che, centrale nell'esame della sua figura, è documentata nei libri rari recanti il suo ex libris rintracciati nella raccolta dei volumi antichi della Biblioteca Diocesana. 

Sono inoltre da menzionare l'impegno profuso per l'assistenza dei giovani, con particolare riferimento alla loro formazione, essendo egli direttamente coinvolto in svariate iniziative: non solo devono essere menzionati la riapertura del Seminario Vescovile, per cui impiegò sue personali risorse, e l'istituzione di un Ginnasio presso il medesimo Seminario, a favore del quale prestò anche la sua qualificata esperienza di docente, ma anche la collaborazione alla creazione dell'Orfanotrofio Infanzia e Patria, e l'impegno per il sostentamento economico degli studenti meno abbienti. Il suo grande interesse per il sociale ebbe modo di esprimersi anche in altre importanti iniziative, come le sovvenzioni erogate all'Associazione delle Damine di Carità, dedite all'assistenza domiciliare dei poveri, e come la creazione, all'interno del Palazzo Vescovile, fra il 1915 e il 1918, della Casa del Soldato, dove si offrivano ricovero e riabilitazione ai giovani reduci della Prima Guerra Mondiale, nonché la partecipazione, in qualità di Presidente, al Comitato per i disoccupati della città.

La mostra sarà visitabile dal 16 al 22 maggio 2022 al Museo diocesano di Iglesias.

DIESE NACHRICHT IST VERBUNDEN MIT

DAS KÖNNTE SIE INTERESSIEREN